Seleziona una pagina

“Il mondo non ha sempre bisogno della tua opinione.”

 

Il blog di Lapidaria

Che ne sai tu – Racconto breve

  Ernesto si svegliò di colpo, sudato e accaldato. Grondava letteralmente e aveva spasmi addominali. Sapeva che era l’estate più calda degli ultimi anni, come lo sapeva ogni estate. Ad ogni estate si diceva che sarebbe stata la più calda mai arrivata. Considerando che...

Momento depressione

Non siamo altro che attori che recitano a braccio un monologo davanti ad una sala totalmente e irrimediabilmente vuota.

Cos’è il libero arbitrio?

Se ti chiedessi cos'è libero arbitrio, probabilmente mi risponderesti: è fare ciò che si vuole, ossia ciò che in quel momento l'individuo pensa sia la cosa più opportuna, comoda, efficace, o divertente, insomma la cosa "migliore" secondo parametri personali e...

Il mondo non ha sempre bisogno della tua opinione

  "Il mondo non ha sempre bisogno della tua opinione." È stata sempre la mia frase e, naturalmente si riferiva agli altri. Tutti incappiamo in questo errore: quello che penso io è giusto, sensato e originale, quello che pensano gli altri no. Ecco perché ho sempre...

Perché Lapidaria

Lapidaria Significato "modo lapidario", cioè conciso e sentenzioso: esprimersi, sentenziare lapidariamente. lapidàrio agg. e s. m. [dal lat. lapidarius, agg. e s. m., der. di lapis -ĭdis «pietra»; nel sign. 4, dal lat. tardo lapidarium]. – 1. agg. a. Che si riferisce...

Due Pesi – Racconto Breve

«ACCIDENTI! Devo ancora pagarti, quante lezioni, già quattro vero? Prima che te ne vai devo assolutamente ricordamene» disse la ragazza ma l’istruttore non sembrò contento dell’improvvisa e ingenua illuminazione di lei, né dell’incasso imminente. Piuttosto sembrava...

Ecco perché dite solo cazzate

Adesso ti dico perché per me la maggior parte delle cose di cui sento parlare, è costituita da cazzate. Io non è che penso che penso che la vita sia un peso, o che non dovremmo occuparci di niente. Io penso che l’esistenza umana sia letteralmente mostruosa. Trovo...

Esercizi di stile – Tributo a Queneau

      Notazioni Sabato mattina, intorno alle 10. Ero nel letto quando comincio a sentir suonare ripetutamente il cellulare di uno dei componenti della mia famiglia, che non era in casa. Poco dopo comincia ad alternarsi per una mezz'ora la suoneria del telefono fisso....